Campionati regionali di Nuoto, quarto posto assoluto per Swimblu Milazzo

Campionati regionali di Nuoto, quarto posto assoluto per Swimblu Milazzo

Si sono tenuti alla piscina comunale di Palermo i Campionati regionali Master siciliani, un’emozionante tre giorni di gare tra il 26 e il 28 febbraio. Ben 32 società partecipanti e oltre 1000 atleti che si sono sfidati nelle varie discipline. Tra queste anche l’Asd Swimblu Milazzo, la giovane società mamertina guidata da  Simone Zappia e Carmelo Di Natale, che al suo secondo anno di attività  in una competizione a livello regionale ha fatto registrare la sua presenza con 32 atleti.
La società milazzese ha ben figurato nella competizione, piazzandosi al 4° posto  totalizzando 48.388  punti in classifica generale, ottenendo così il miglior risultato tra le società della nostra provincia che hanno preso parte alla competizione.
Importante anche il medagliere portato a casa dagli atleti della società milazzese tra qui spiccano le prestazioni di Simone Scibilia bronzo nei  200 stile categoria master 30; Antonio La Rosa Medaglia d’argento 400 stile categoria master55; Antonio Gentile,  bronzo  800 stile e Argento 400 misti  categoria master25; Davide Costantino, argento 100 dorso categoria master35; Silvia Isgro’, Bronzo 100 dorso categoria master35; Antonella Lo Presti, argento 50 rana categoria master25; Valentina Catalano, medaglia d’oro 400 misti e argento nei 200 misti, ed infine tripletta nella specialità 50 dorso categoria master30 dove le prime tre posizioni sono tutte Swimblu : Lucia Cambria oro, Simona Calvo argento, Giovanni Dante bronzo.
Grande soddisfazione per la dirigenza della Swimblu Milazzo  per le ottime prestazioni dei suoi ragazzi in una manifestazione così importante dimostrando anche questa volta che la forza della squadra è il gruppo; il vice presidente Di Natale rimarca la bontà del progetto: «Lo scorso anno in questa manifestazione ci eravamo classificati al 19 posto , quest’anno abbiamo scalato notevoli posizioni affermandoci al 4 posto assoluto in classifica dietro solo alle corazzate palermitane, frutto della dedizione e della programmazione da noi svolta per questo splendido sport».

Antonio Petrungaro

 

Articoli consigliati