Daniele Calafiore vince il trofeo Crisafulli di ciclismo di Milazzo

Daniele Calafiore vince il trofeo Crisafulli di ciclismo di Milazzo

È una delle classiche più attese dell’intero panorama ciclistico del messinese, giunta ormai alla sua XIV edizione. Si è svolta il iieri, domenica 7 agosto, la corsa ciclistica amatoriale dedicata a Nino Crisafulli, prova valevole come Campionato Provinciale Libertas. La corsa si è sviluppata lungo le strade di S. Pietro a Milazzo. Nutrito e qualificato il gruppo dei partecipanti alla gara indetta dal CPS Libertas Messina e organizzata dall’ASD Barbagianni’s di Messina . La competizione ha visto al via circa novanta atleti in rappresentanza di Sicilia e Calabria. Sull’impegnativo tracciato di circa 60 Km che si snodava tra le vie Libertà, Rio Rosso e Palmara hanno trionfato Daniele Calafiore della Libertas Chiappucci di Siracusa. Nella batteria riservata ai veterani, gentlemen e Supergentlemen Calafiore ha sorpreso tutti andando in fuga a 10 Km dal traguardo e riuscendo a mantenere un vantaggio di 40″ fino al suo arrivo solitario.

Nella seconda batteria, riservata agli Junior e Senior, ha vinto Gianluca Pullano dell’ASD Amici dei Peloritani Messina che ha bruciato allo sprint Antonino Calabrò della Ciclistica Terme. In questa seconda batteria ci sono stati ripetuti tentativi di fuga sempre vanificati dal lavoro delle squadre che avevano al loro interno degli sprinter. Molto sostenuto dal pubblico l’atleta di casa, il sanpietrino Davide Schipelliti che ha animato con una fuga durata 4 Km la gara ma che nulla ha potuto al rientro del gruppo. Ottimo il ragguaglio cronometrico di entrambe le frazioni: nella prima Daniele Calafiore ha vinto in 1h 13’14’’ alla media di 39.339 Km/h, mentre nella seconda batteria Gianluca Pullano ha viaggiato alla notevole media di 42.139 Km/h. Alla manifestazione ha presenziato il sindaco Giovanni Formica che ha dato il via alla gara e premiato i vincitori.

Antonio Petrungaro

Articoli consigliati