Milazzo/ Mancata bonifica terreni incolti, multe ai proprietari

Milazzo/ Mancata bonifica terreni incolti, multe ai proprietari
Il comando di polizia municipale a seguito di sopralluoghi ha elevato diversi verbali – sino ad ora almeno una ventina – ai proprietari diffidandoli altresì ad intervenire pena l’intervento sostitutivo del Comune in danno. Le aree in questione sono ubicati sia nella Piana che a Capo Milazzo ma anche in alcune zone del centro cittadino. L’intervento scaturisce da diverse segnalazioni di cittadini – alcuni dei quali si sono rivolti anche alle forze dell’ordine – preoccupati non solo per le conseguenze igienico-sanitarie, ma anche per il rischio incendi. “In questi ultimi tempi – spiega l’assessore all’Ambiente, Damiano Maisano – una pattuglia del corpo di polizia municipale è stata distaccata a verificare fondi, appezzamenti, lotti edificabili o relitti di terreni adiacenti a vie e a spazi pubblici in ossequio all’ordinanza del sindaco che dispone l’obbligo per i proprietari di operare la bonifica dei fondi con l’asportazione di erbe secche e di rifiuti presenti e della vegetazione incolta di arbusti o di rami che superano le altezze consentite o si protendono oltre il ciglio della strada e di smaltire altresì gli sfalci e i rifiuti in generale nel rispetto della normativa vigente”.
Giampaolo Petrungaro

Articoli consigliati