Scambio di culture, lingue, storie all’Istituto Professionale Servizi per l’Agricoltura di Milazzo

Scambio di culture, lingue, storie all’Istituto Professionale Servizi per l’Agricoltura di Milazzo

Il Dirigente Scolastico Prof.ssa Cettina Ginebri, la responsabile di sede Prof.ssa Rosalia Marullo, i docenti e gli alunni della sede dell’I.P.S.A.A. di Via Due Bagli, hanno avuto come Ospiti d’onore della scuola 14 ragazzi rifugiati, provenienti da diversi paesi dell’Africa attualmente domiciliati presso le SPRAR (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) di Milazzo e Barcellona. Nel corso della mattinata, i ragazzi sono stati coinvolti in attività laboratoriali inerenti al settore agricolo ed agro-alimentare, si sono alternanti momenti ludico-ricreativi e la degustazione di prodotti tipici.  L’evento ha rappresentato solo una delle tappe previste dal Progetto STAR, “Students Alliance for Refugees” finanziato dall’EU e facente parte del Programma Erasmus Plus cui l’I.I.S. “Ferrari” ha aderito lo scorso anno, grazie all’impegno della prof.ssa Tommasa Imbesi e del prof.  Antonio Tassone. A Novembre 2015, in una prima fase del progetto, gli allievi dell’Istituto Agrario si sono recati in Germania, poiché il progetto, rappresentato da Italia, Spagna e Germania si prefigge di avvicinare i giovani al mondo dei migranti e più in particolare dei rifugiati, sollecita gli studenti a comprendere le motivazioni che stanno dietro la scelta, da parte dei migranti, di abbandonare il paese d’origine per approdare sulle nostre coste. La conoscenza delle loro storie prima dell’arrivo in Europa e dei percorsi di accoglienza ed inserimento nel nuovo tessuto sociale nei paesi ospitanti, mira , inoltre, a sviluppare nei nostri giovani l’empatia verso i rifugiati ed in generale nei confronti del prossimo.  “E’ solo una delle molte occasioni di scambio ed incontro che si creeranno durante l’anno scolastico in corso” ha promesso la Dirigente dell’I.S.”Ferrari” Prof.ssa Cettina Ginebri  che ha accolto i giovani con un sentito discorso di benvenuto, presso l’Aula Magna dell’Istituto di Milazzo, ha concordato e sottolineato l’importanza di questi momenti Francesco Giunta, Coordinatore della SPRAR di Milazzo e presidente della Coop. Utopia. L’evento è stato reso possibile grazie all’impegno della prof.ssa Marullo, coadiuvata dalle docenti Pippa Cilona e Sonia Billa referenti per il progetto e dal prof. Antonino Caruso per le riprese video e accorgimenti tecnici.  Il corpo docenti, gli alunni e lo staff tutto dell’istituto hanno curato ogni particolare per rendere armonica l’accoglienza dei giovani dello SPRAR, assicurando la perfetta riuscita di una indimenticabile giornata scolastica all’insegna dell’inclusione, dello scambio e dell’empatia.

Advertisment

Articoli consigliati