Progetto Inceneritore ESI : Il Comune di Pace del Mela ha chiesto alla Regione il rinvio della Conferenza di Servizi dell’11 ottobre e sabato incontrerà le Associazioni Ambientaliste.

Progetto Inceneritore ESI : Il Comune di Pace del Mela ha chiesto alla Regione il rinvio della Conferenza di Servizi dell’11 ottobre e sabato incontrerà le Associazioni Ambientaliste.

Si è aperta ufficialmente la partita che vede contrapposti la comunità pacese e le Associazioni ambientaliste contro l’ESI Ecological Scrap Industry Spa. Lo scorso 9 settembre, la ditta ESI, industria presente nell’area industriale di Giammoro e che si occupa del recupero e riciclaggio del materiale proveniente dalle batterie esauste, ha presentato al Comune di Pace del Mela  un progetto per l’autorizzazione all’esercizio di un impianto di  ricerca e sperimentazione per la gestione dei rifiuti pericolosi e non pericolosi da realizzarsi presso il proprio stabilimento di Giammoro. L’impianto prevederebbe la possibilità di effettuare attività di incenerimento di rifiuti sanitari e ospedalieri, fanghi, morchie, fondami di serbatoi e catalizzatori industriali e riciclabili. Ricordiamo che lo stabilimento dell’ESI si trova a 200 mt dalla Contrada Gabbia, a 300 mt dalla SS 113 centro di Giammoro ed  è confinante con gli impianti sportivi di Giammoro.  La notizia di questo nuovo progetto sta destando preoccupazione tra i cittadini che chiedono notizie e spiegazioni su quanto sta avvenendo all’improvviso. Il Comune di Pace del Mela ha richiesto il rinvio della Conferenza dei Servizi presso L’Assessorato Regionale propedeutica al rilascio dell’AIA, già fissata per l’11 ottobre. Il Comune ha poi fissato per i prossimi giorni  due riunioni importanti al fine di intraprendere idonee azioni per la tutela e la salvaguardia del territorio. Sabato 8 ottobre, alle ore 11, presso il centro Ga.ni.me. in via Saini a Giammoro, l’Amministrazione Comunale incontrerà le Associazioni Ambientaliste, mentre lunedì, 10 ottobre, alle ore 18, sempre presso il centro Ga.ni. me., si riuniranno i Sindaci di Pace del Mela, Condrò, Gualtieri Sicaminò, Monforte S. Giorgio, Milazzo, S.Filippo del Mela, S. Pier Niceto e S. Lucia del Mela. Intanto è in atto, su proposta del Sacerdote Giuseppe Trifirò, parroco di Pace del Mela e di Archi, una petizione popolare con una raccolta di firme su un modello prestampato, che sta girando per il paese  e che sarà inviato all’Assessorato Regionale di competenza per dire no al Progetto dell’ESI .

Articoli consigliati