Il monfortese Rosario D’Angelo continua a riscuotere successi nel mondo della gelateria artigianale

Il monfortese Rosario D’Angelo continua a riscuotere successi nel mondo della gelateria artigianale

Salone internazionale della gelateria, Cake design Italian Festival, festival del gelato, classifiche gastronomiche e chi più ne ha più ne metta.

Il nome del maestro gelatiere monfortese Rosario D’Angelo e del suo Bar D’Angelo che gestisce a Monforte San Giorgio insieme alla sorella Annamaria, continua a risuonare negli ambiti più alti del mondo della gelateria artigianale.

Dopo essere entrato nella classifica delle migliori 100 gelatiere artigianali stilata da Dissapore,  importante magazine che si occupa di enogastronomia, Rosario e il Bar D’Angelo e l’ultima creazione, la gelateria Sikè,  sono stati selezionati da Gelato Tour, viaggio itinerante nelle province italiane alla scoperta delle più genuine gelaterie artigianali.

Gelato Tour è un’iniziativa consorziale che dal 2012 fa scouting dell’eccellenza artigianale sul territorio italiano per valorizzare la cultura ed il consumo consapevole del gelato.

Tradizione artigianale italiana, educazione alimentare e valorizzazione del territorio e delle materie prime stagionali e la sua versatilità gastronomica sono stati prima ispirazione e poi progetto per Gelato Tour. La freschezza di ingredienti e prodotto finito, rispetto dell’intero processo produttivo e delle attrezzature richieste, conformità di norme igieniche, sicurezza sul lavoro, utilizzo di materie prime naturali ed assoluta estraneità a OGM, grassi idrogenati, additivi, coloranti e miscele preconfezionate e/o surgelate sono i diktat dello statuto di Gelato Tour.

La missione di Gelato Tour è promuovere il consumo del gelato 365 giorni l’anno, evidenziandone le proprietà organolettiche e nutritive e valorizzandone la versatilità alimentare e gastronomica.

Gelato Tour ha poi selezionato per la provincia di Messina il Bar De Luca a Briga Marina, la Gelateria Anni 60 – L’Artigiano a Barcellona P. G., Gelatomania a Taormina e Ritrovo Orchidea ad Oliveri.

 

Serena Sframeli  

Advertisment

Articoli consigliati