Nuccio Scibilia conclude il tour siciliano

Nuccio Scibilia conclude il tour siciliano

Riscontri davvero positivi nei 3 giorni della finale al festival nazionale di Saint-Vincent per l’anchorman siciliano Nuccio Scibilia, condottiero della Osa Production del Sud Italia. Il reuccio dello show si è detto soddisfatto dei risultati ottenuti durante le varie tappe nella Sicilia orientale, dal gruppo facente capo all’agenzia Z/6 diretta da Nancy La Greca.  “Un ottimo inizio anche se occorre lavorare sempre di più per promuovere tantissimi ragazzi che hanno davvero potenzialità notevoli in questo settore – afferma Scibilia -. Il prossimo appuntamento sarà coinvolgere e selezionare i talenti della Sicilia centrale e occidentale, chiudendo a Palermo”.  “L’entusiasmo cresce – aggiunge Nancy La Greca – di settimana in settimana notiamo attorno alla nostra organizzazione grande entusiasmo e non mi stancherò mai di ringraziare soprattutto gli ospiti che in ogni provincia accorrono felici per coronare le tappe degli spettacoli provinciali. E il primo pensiero va  all’intramontabile baritono messinese Nino Privitera, che dopo aver trionfato al “Professional premio 2015” promosso annualmente dalla Osa Production e ben preceduto dall’altro successo nel “Noi in arte show 2014”, tradizionale rassegna canora a squadra del messinese, è sempre al nostro fianco e lo sarà sino al rush finale rappresentato dalla “Passerella canora dei tre mari di Sicilia”. Un contributo prezioso anche per lo speciale rapporto di complicità che crea con i concorrenti assieme  ad un altro pilastro della nostra agenzia, come il messinese Teo Muscaglione, storico primo vincitore assoluto del 1° festival canoro Osa Production, nel 1994, col brano “Eri piccola” del mitico Fred Buscaglione, oggi riproposto assieme  alla giovane Rosalba Scibilia in occasione dell’anteprima della “Passerella canora dei tre mari di Sicilia svoltasi con successo presso il Red Lounge del palaghiaccio della Plaia di Catania, dove assieme ai premi sono stati consegnati gli assegni premio per il volo del festival nazionale di Saint-Vincent in valle d’Aosta.

Articoli consigliati