Città Metropolitane e Liberi Consorzi, le elezioni potrebbero slittare

Città Metropolitane e Liberi Consorzi, le elezioni potrebbero slittare

Le elezioni degli organismi dei Liberi Consorzi di comuni e delle città Metropolitane, già indette per il prossimo 20 novembre, potrebbero slittare. Se ne sta discutendo in queste ore all’interno delle forze parlamentari all’Ars. Alla base del rinvio vi sarebbero alcuni problemi tecnici legati al voto: non sarebbe stata prevista infatti la regolamentazione per i comuni commissariati. Vi
sarebbe inoltre un problema legato al voto ponderato per alcuni comuni che, pur avendo la stessa popolazione, hanno un numero differente di consiglieri (dal quale dipende il numero dei
rappresentanti negli organismi di Consorzi e città Metropolitane) essendo andati al voto alcuni con la ‘vecchià legge elettorale ed altri con la nuova. Potrebbe dunque essere necessaria una norma da fare approvare dall’Ars per un rinvio delle elezioni, che potrebbero tenersi nella seconda metà di gennaio.

Advertisment

Articoli consigliati