Assintel nomina Emanuele Spampinato vice Presidente nazionale

Assintel nomina Emanuele Spampinato vice Presidente nazionale

Dopo la rielezione del Presidente Assintel Giorgio Rapari, svoltasi il 14 ottobre scorso, il nuovo consiglio direttivo Assintel si è riunito ieri a Milano per la prima volta. In questa occasione il catanese Emanuele Spampinato, già eletto nel Consiglio direttivo, è stato nominato Vice Presidente Assintel insieme a Piersergio Trapani e Roberto Palazzetti.

“Sono grato della fiducia che l’Associazione sta riponendo sulla mia persona – ha commentato così Emanuele Spampinato -. In Sicilia abbiamo in mente di mettere in atto diversi progetti che, ci auspichiamo, possano rafforzare la rete e le partnership nate tra le aziende in questi ultimi anni per continuare ad essere portatori sani di innovazione”

Assintel, l’associazione nazionale di riferimento delle imprese ICT e Digitali di Confcommercio, ha infatti in programma numerose attività e progetti che coinvolgeranno le aziende del settore sia a livello nazionale che locale. L’Associazione è attualmente impegnata nella divulgazione del nuovo Assintel Report +, l’analisi del mercato ICT giunto alla sua undicesima edizione, che è già stato presentato ufficialmente in Smau a Milano e presso la sede Nazionale di Confcommercio a Roma e che ora è in tour nelle regioni italiane, tra le quali prossimamente ci sarà anche la Sicilia.

A livello locale, Assintel Sicilia, coordinata da Emanuele Spampinato, lancerà a breve moltissime iniziative, progetti ed eventi che coinvolgeranno le aziende ICT e non in tutto il territorio siciliano. Tra le attività in agenda, come già accennato, la presentazione dell’edizione 2016 dell’Assintel Report.

Da tempo testimone e sostenitore della forza e della potenzialità della creazione di rete tra le imprese del territorio, Assintel Sicilia ha in progetto di promuovere la formazione di un distretto ICT che raggrupperà le aziende ICT presenti sul territorio siciliano. Le prime attività correlate a questo importante obiettivo verranno comunicate nelle prossime settimane.

Articoli consigliati