Dichiarato inammissibile l’emendamento per il Ponte sullo Stretto

Dichiarato inammissibile l’emendamento per il Ponte sullo Stretto

Nel giorno della nuova visita del presidente del Consiglio Matteo Renzi in Sicilia, viene bloccata, almeno per ora qualsiasi velleità di riapertura del progetto per il Ponte sullo stretto di Messina.
Quello riguardante il ponte era tra i circa 1.500 emendamenti alla manovra che non hanno passato il vaglio delle ammissibilità. Almeno la metà delle proposte sono state fermate per mancanza di coperture, altre in quanto estranee per materia alla legge di Bilancio. Comunque saranno votati, tra i circa 3.500 emendamenti rimasti, solo quelli segnalati (con un tetto a 900), più quelli approvati dalle commissioni parlamentari di merito.
Nella precedente visita in Sicilia, Matteo Renzi parlando a Palermo aveva detto: “Non capisco perché in un paese normale si possono investire miliardi per le infrastrutture e se si mettono un po’ di soldi per collegare la Sicilia alla Calabria si debba parlare di sciagura mondiale. Questo atteggiamento è insopportabile. E’ insopportabile chi dice che gli investimenti al Sud vanno in mano alla criminalità”.

Articoli consigliati