Scuola: docente aggredito; Faraone, gesto che va punito

Scuola: docente aggredito; Faraone, gesto che va punito

“Stabilire cosa è avvenuto spetta ormai all’autorità giudiziaria, c’è una denuncia fatta sia dal dirigente scolastico sia dal docente. Chi ha commesso gesti di questo tipo deve essere punito, perché è giusto sia così”. Lo ha detto ai cronisti il sottosegretario all’Istruzione Davide Faraone, che stamattina si è recato nell’istituto comprensivo Antonino Caponnetto, di Palermo dove nei giorni scorsi un docente è stato picchiato dai genitori di un alunno perché avrebbe rimproverato il ragazzo. “Questi fenomeni che per fortuna sono marginali – ha aggiunto – sono presenti in tutto il territorio nazionale e non solo nelle zone disagiate”. “E’ chiaro – ha proseguito – che nelle zone disagiate ci sono magari reazioni così violente come quella che è avvenuta qualche giorno fa. Noi dobbiamo far comprendere che gli insegnanti non sono soli. Sono qui per dire che il governo nazionale è con lui, sostiene i docenti e il loro lavoro”. “Gli insegnanti di questo Paese sono tra i migliori al mondo. Dobbiamo far si che quel bambino continui – ha concluso – a venire in questa scuola, dall’altro costruire le condizioni affinché gli insegnanti svolgano il loro lavoro al meglio. Sono fiducioso, ci riusciremo”.

Articoli consigliati