Le strisce blu diventano parcheggi a disco orario. Commercianti contenti, impiegati decisamente meno

Le strisce blu diventano parcheggi a disco orario. Commercianti contenti, impiegati decisamente meno

Gli operai del Comune hanno completato l’installazione della segnaletica per la trasformazione degli attuali parcheggi a pagamento in zona a disco orario. Per sostare in tutte le aree contrassegnate dalle strisce blu dunque d’ora in avanti occorrerà posizionare il contrassegno e limitare la sosta del veicolo alle due ore. Per qualche giorno dovrebbe essere una certa tolleranza al fine di consentire agli automobilisti di avere contezza della novità, che comunque era stata assunta lo scorso 12 agosto con una determina comunale. Lo rende noto con un comunicato il Comune di Milazzo spiegando che la rotazione della sosta è stata richiesta da diverso tempo anche dai commercianti del centro cittadino anche per favorire lo shopping natalizio, ma la zona disco resterà in vigore sino al riavvio del servizio dei parcheggi a pagamento. Commercianti dunque contenti, decisamente meno gli impiegati pubblici, soprattutto dello stesso municipio che lamentano l’assenza di qualsiasi area dove poter parcheggiare l’auto nel corso della mattinata lavorativa e l’assenza di un servizio di trasporto pubblico idoneo a garantire la mobilità che possa evitare l’uso dell’auto.

Articoli consigliati