Proposta del deputato Currò un’Area integrata Milazzo – Eolie

Proposta del deputato Currò un’Area integrata Milazzo – Eolie

Un’area integrata delle Eolie che veda unite Milazzo e l’arcipelago al fine di portare avanti una nuova strategia turistica legata ai trasporti attraverso progetti di mobilità. Il deputato del Pd, Tommaso Currò insiste sulla necessità di avviare una seria programmazione che coinvolga i due territori contigui, ricchi di risorse naturalistiche e paesaggistiche – sottolinea – che sono in grado, se proiettate nella stessa direzione di rappresentare occasione di straordinaria ricchezza per le comunità. «Sino ad oggi questa sinergia, da molti annunciata a parole, non si è concretizzata – prosegue Currò –sicuramente per miopia politica ma anche per atteggiamenti troppo conservatori. Occorre ragionare in maniera più ampia aprendo a tutte le opportunità che possano diventare attrattiva per chi sceglie di conoscere questi straordinari angoli di Sicilia. Milazzo insomma non deve essere solo un “ponte” delle Eolie e l’arcipelago di contro limitarsi ad una attività stagionale a causa dei noti problemi causati dall’insularità». Due le proposte lanciate dal parlamentare: la salvaguardia e valorizzazione dell’ambiente naturale e la costruzione delle reti di servizio. «Il punto di partenza dovrà essere l’Area marina protetta che, al di là delle polemiche che ho avuto modo di leggere, entro l’anno sarà istituita e rappresenterà una importante opportunità per il territorio e per gli stessi pescatori che non saranno penalizzati come qualcuno si ostina a sostenere. Il potenziamento dell’interfaccia si consegue invece rispondendo ad uno dei bisogni prioritari espressi dal territorio: il trasporto e la mobilità e qui occorre non perdere le occasioni offerte dalle nuove misure della Comunità europea che mette a disposizione delle risorse per la messa in rete delle infrastrutture portuali e per progetti di mobilità».

Articoli consigliati