Sicilia: Musumeci, scandalosa chiusura Musei per festivita’

Sicilia: Musumeci, scandalosa chiusura Musei per festivita’

“A Natale e Capodanno in Sicilia tutti i Musei e i Parchi archeologici regionali saranno chiusi, tranne il Parco della Valle dei Templi di Agrigento e il Teatro antico di Taormina. Perche’? Perche’ sono gli unici due siti dove e’ stata applicata la legge 20 del 2000 (la cosiddetta legge Granata) e quindi Istituiti i Parchi archeologici autonomi. Giudico scandalosa la condotta del governo regionale che continua a ritardare ancora nella sua piena applicazione”. Lo dichiara il deputato dell’opposizione e leader di “Diventera’ Bellissima”, Nello Musumeci, secondo il quale si tratta di “una legge regionale sul Patrimonio culturale d’avanguardia ma applicata solo in minima parte, con l’alibi della mancata ricostituzione del Consiglio regionale dei Beni culturali sul quale il Governo, nonostante la riduzione dei suoi componenti, non riesce a procedere a causa dei contrasti nella maggioranza”. “Si blocca cosi’ la prevista autonomia finanziaria dei Parchi (estensibile anche ai musei) – spiega ancora Musumeci – che ne determina la scandalosa chiusura a Natale e Capodanno con un enorme danno di immagine verso gli stranieri presenti nell’Isola e di mancato introito, tenuto conto della tradizionale, massiccia presenza di turisti e visitatori nelle principali localita’ turistiche siciliane”. “Nel recente passato – conclude Nello Musumeci – la Sicilia e’ stata avanguardia nella legislazione sul Patrimonio culturale, ma la pochezza del governo Crocetta e’ oramai imbarazzante e non puo’ piu’ essere tollerata. Si costituisca immediatamente il Consiglio regionale dei beni culturali, lo si convochi e si approvi al piu’ presto il sistema dei Parchi archeologici con autonomia finanziaria e organizzativa, al fine di assicurarne la piena e doverosa valorizzazione”.

Advertisment

Articoli consigliati