Sanità, l’assessore Gucciardi presenterà lunedì la classificazione dei presidi siciliani

Sanità, l’assessore Gucciardi presenterà lunedì la classificazione dei presidi siciliani

L’assessore Gucciardi presenterà lunedì la classificazione dei presidi in Dea di primo e secondo livello e in ospedali di base. Non è ancora la nuova rete ospedaliera, ma è “l’anteprima” del quadro delle strutture che, dopo il via libera del ministro Lorenzin, garantiranno l’assistenza sanitaria nell’isola. “E’ un primo importate passo per il varo della rete ospedaliera- commenta il capogruppo Ars di Sicilia Futura Beppe Picciolo- un plauso all’assessore Gucciardi che ha fatto a pieno il proprio dovere ed entro il 30 gennaio speriamo veramente di poter alzare i calici per brindare ad una sanità siciliana nuova, efficace ed efficiente. All’assessore chiederemo flessibilità per completare nel migliore dei modi una rete sul modello della regione Lazio” .  “E’ bene precisare che lunedì non sarà ancora presentata dall’Assessore Gucciardi la nuova rete ma più esattamente la classificazione nuova degli ospedali (Dea di primo e secondo livello ed ospedali di base)- prosegue Picciolo- Un passaggio essenziale che consentirà, dopo l’approvazione della sesta commissione dell’Ars ed una volta ricevuto il definitivo nulla osta dal Ministro Lorenzin sul nuovo organigramma, di andare ad integrare le figure mediche, tecniche ed amministrative necessarie ed indispensabili. Una chimera che inseguiamo da tempo, ma speriamo di poter festeggiare entro il 30 gennaio.

 

Articoli consigliati