Aeroporto del Mela, parla Crocetta

Aeroporto del Mela, parla Crocetta

«L’aeroporto non sarà concorrenziale a Palermo e Catania, ma un hub internazionale. L’idea è creare un polo internazionale integrato e intermodale di comunicazione aerea, ferroviaria, marittima e viaria. L’operazione prevede 1 miliardo di dollari di investimenti e l’aeroporto può essere realizzato in un anno e mezzo dalla autorizzazione». Il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta crede molto in questo investimento e assicura che garantirà il massimo supporto anche a livello nazionale. Non abbiamo rilasciato autorizzazioni – aggiunge – ma abbiamo manifestato l’intenzione di sostenere quest’iniziativa. Non è un progetto per fare il terzo aeroporto siciliano concorrenziale a quelli di Palermo e Catania, né di fare un aeroporto per le isole minori. Seguo questa  questione da quando ero parlamentare europeo». «L’area metropolitana di Messina è penalizzata dal punto di vista delle infrastrutture portuali. Il buon Riggio potrebbe dire che la
zona produce poco, ma bisogna leggere il progetto. L’idea è di utilizzare il porto di Milazzo per creare una struttura portuale a Milazzo capace di intercettare navi da 200 tonnellate, che venga messo in comunicazione con le ferrovie». Poi Crocetta ha annunciato: «la prossima settimana avrà una idea di massima del progetto e dopo lo sottoporrò al ministero dei Trasporti».

 

Articoli consigliati