Barcellona, dopo anni di attesa ecco il nuovo centro per disabili

Barcellona, dopo anni di attesa ecco il nuovo centro per disabili

La Giunta presieduta dal sindaco Roberto Materia ha deliberato la nascita del nuovo centro disabili a Barcellona Pozzo di Gotto che sarà ubicato presso la struttura di Oreto di proprietà Comunale, che nata e progettata proprio per tale attività ospiterà inizialmente nelle ore diurne i disabili che ne faranno richiesta per potere godere socialmente momenti di aggregazione formazione e svago. È stata già indetta infatti da parte degli uffici preposti la gara pubblica triennale del valore di €303.000.000 all’interno delle risorse del piano di zona per l’espletamento dei compiti su riferiti. Tutto ciò nasce dalle numerose richieste da parte delle Associazioni di volontariato e da parte dei genitori dei ragazzi disabili in accordo con il direttore della struttura Opg che aveva utilizzato tale stabile per i propri internati disabili. “Siamo riusciti riusciti a destinare la struttura di contrada Oreto – ha detto il sindaco Materia – e ringrazio il direttore dell’Opg per la disponibilità dimostrata e per la rinnovata collaborazione e alle associazioni di volontariato che daranno il loro apporto per la realizzazione di tale attività”. Anche Roberta Macrì – esperto del Sindaco in tema di tutela dei portatori di handicap – ha voluto esprimere soddisfazione nell’apprendere l’iniziativa messa in atto dall’Amministrazione Comunale , che con l’istituzione di questo nuovo Centro dedicato ai disabili segna un’altro passo in avanti nei confronti di quella fascia debole fin oggi poco attenzionate.

Articoli consigliati