Barcellona. Maliano denuncia aggressione razzista

Barcellona. Maliano denuncia aggressione razzista

“Ha bloccato la macchina a un incrocio, ha tirato fuori il coltello e mi stava colpendo alle spalle. L’ho visto con la coda dell’occhio e così ho scaraventato il motorino a terra e sono fuggito a piedi; mi ha inseguito, ma dopo un po’ ha desistito”. E’ il racconto di M.S., immigrato maliano di 22 anni, che ieri, accompagnato dall’avvocato Alessandro Campo, ha denunciato al commissariato di Barcellona Pozzo di Gotto l’aggressione subita giovedì scorso in strada, intorno alle 15.30, da parte di un uomo dell’apparente età di 50 anni. L’automobilista era in compagnia di una donna, “la stessa signora che era con lui un mese fa, quando con toni minacciosi mi avvicinò per chiedermi dove avevo trovato i soldi per comprare il motorino che mi aveva visto parcheggiare”.

Articoli consigliati