Discariche abusive ovunque. Bisogna incrementare la raccolta differenziata

Discariche abusive ovunque. Bisogna incrementare la raccolta differenziata

Vergognose discariche abusive  sorgono ovunque. Spazzatura di ogni genere lasciata senza nessun ritegno da persone incivili ormai la vediamo anche ai bordi di strade trafficate nell’indifferenza di tutti. Sarà un caso, ma da quando si attua la raccolta differenziata in quasi tutti i Comuni dell’hinterland tirrenico le discariche abusive sono aumentate a dismisura. Perchè ? Perchè il servizio, validissimo, della raccolta differenziata ancora non soddisfa pienamente le esigenze della popolazione. Ogni utente è dotato di quattro contenitori di diverso colore, organico, plastica, carta e vetro che vengono raccolti in base ad un calendario nei diversi giorni della settimana. A questi si aggiunge la raccolta della differenziata, i pannolini ed i pannoloni.Purtroppo, ancora, giornalmente si verificano  disservizi e molte volte i contenitori non vengono svuotati costringendo gli utenti a riportare i rifiuti in casa ed aspettare il giro dell’altra settimana.  Molta gente tutto ciò non lo accetta e pur di liberarsi della spazzatura mette i sacchetti in macchina e li getta dove capita prima.  Con questo non si vuole giustificare nessuno, anzi si condanna fermamente, ma il servizio che lascia a desiderare  spinge certi ignoranti a comportarsi in questo modo incivile. Altre persone invece scelgono in modo più civile di andare a depositare la spazzatura nei cassonetti di Milazzo o  Barcellona che ancora non attuano la differenziata . E proprio in questi comuni da circa un anno la raccolta della spazzatura nei cassonetti è parecchio aumentata e sta portando le Amministrazioni delle due città a difendersi. Il Comune di Milazzo infatti, si sta organizzando con controlli e multe .Bisogna, dunque, che i comuni si organizzano per arginare questo annoso problema con controlli e sanzioni per i trasgressori, ma è indispensabile potenziare ed incrementare la raccolta differenziata assicurando e raddoppiando giornalmente lo svuotamento dei contenitori e creando in ogni comune un’area provvista di personale fisso per la raccolta dei rifiuti ingombranti (elettrodomestici, mobili ecc. ecc.). E’ vero che i paesi non essendoci più i cassonetti sono puliti, ma è pure vero che nelle periferie sorgono giornalmente discariche vergognose che prima non esistevano.

 

Articoli consigliati