Amri: trasferiti agenti che lo fermarono

Amri: trasferiti agenti che lo fermarono

Luca Scatà e Christian Movio, i due agenti di Polizia del commissariato di Sesto San Giovanni (Milano) che lo scorso 23 dicembre fermarono e uccisero l’attentatore di Berlino Anis Amri, sono stati trasferiti ad altri uffici di Polizia in altre località. La decisione del Viminale, presa a scopo precauzionale, è stata confermata dal Commissariato di Sesto San Giovanni. Luca Scatà, 29 anni, agente in prova, è originario di Canicattini bagni, in provincia di Siracusa. Anche nei confronti dei familiari dell’agente, che vivono in Sicilia, sono scattate dopo l’uccisione del terrorista misure di sicurezza.

Articoli consigliati