Mercatino delle pulci ex Stazione, Catalfamo: “Commercianti abbandonati”

Mercatino delle pulci ex Stazione, Catalfamo: “Commercianti abbandonati”

Milazzo – Chiedono più visibilità. Sono gli ambulanti del mercatino delle pulci, l’iniziativa voluta dall’Assessore allo sviluppo economico Carmelo Torre partita gennaio scorso.

Appena dieci stalli a 150 euro l’uno, promesse di pulitura dell’area mai avvenute. La sede è la piazza della vecchia stazione ferroviaria – piazza della Repubblica – ‎una zona periferica di Milazzo dove i passaggi sono davvero pochi. Gli ambulanti, tra cui molti artigiani e artisti milazzesi, lamentano di esser stati confinati nel “nulla”. Nonostante le richieste nessuno è mai venuto a pulire l’area. La denuncia arriva anche da Antonio Catalfamo, Presidente dell’associazione culturale Prima il Territorio: “non credo che Milazzo non abbia spazi più idonei allo svolgimento di questo tipo di attività commerciale che spesso coniuga tradizioni e artigianato locale. Confinare queste persone in quest’area, senza promozione, senza adeguata manutenzione, equivale a veder fallire gli intenti iniziali. Auspichiamo una celere soluzione a tutela di questi commercianti.”

Articoli consigliati