A Messina frodi fiscali per 106 milioni di euro

A Messina frodi fiscali per 106 milioni di euro

Individuati nel 2016 più di 140 milioni di euro di base non dichiarati e sequestrati beni per frodi fiscali per quasi 106 milioni di euro. Lo comunica la Guardia di Finanza di Messina riferendo i dati dell’attività svolta nel 2016. Scoperti anche 142 datori di lavoro che hanno impiegato 333 lavoratori in «nero» e 77 lavoratori irregolari.  Scoperti anche casi di illegittima percezione o richiesta di
finanziamenti pubblici, comunitari e nazionali, nel settore degli aiuti in agricoltura o alle imprese, per oltre 17 milioni di euro e denunciate 392 persone. Sono state, inoltre individuate truffe nel settore previdenziale e al Sistema Sanitario nazionale per circa cinque milioni e 700 mila euro, e denunciate 317 persone. Il contrasto al traffico di sostanze stupefacenti ha portato al sequestro di 180 chili di droga, alla denuncia di 87 persone e all’arresto di 12.

Advertisment

Articoli consigliati