Città Metropolitana / Palazzo dei Leoni da parere negativo all’impianto di valorizzazione energetica a S.Filippo del Mela

Città Metropolitana / Palazzo dei Leoni da parere negativo all’impianto di valorizzazione energetica a S.Filippo del Mela

.
Questa la conclusione del parere relativo alla valutazione di impatto ambientale a firma del Sindaco Metropolitano Renato Accorinti.
Il nuovo impianto di valorizzazione energetica di combustibile solido a S. Filippo del Mela, nella centrale termoelettrica è stato boccato da palazzo dei Leoni, in quanto in contrasto con gli obiettivi di salvaguardia ambientale della Città Metropolitana di Messina. L’aria – a causa dell’elevato carico antropico nell’area industriale, del rischio sanitario ed ambientale che ne deriva, è già dichiarata “ad elevato rischio di crisi ambientale” e risulta come “sito di bonifica di interesse nazionale”.

La realizzazione dell’impianto produrrebbe un peggioramento del carico di inquinanti fortemente nocivi per l’uomo; inoltre, si legge nelle premesse contenute nel parere del Sindaco Metropolitano, “il nuovo impianto non verrebbe realizzato per esigenze energetiche e si porrebbe in contrasto con la necessità di contrarre la produzione elettrica, anche in considerazione delle mutate condizioni del mercato dell’energia che ha registrato una riduzione della domanda a causa della crisi economica e, contemporaneamente, un aumento della produzione da fonti rinnovabili”.
Inoltre, continua il Sindaco Metropolitano, “l’area interessata è di elevato pregio nauralistisco e culturale, così come riconosciuto dallo stesso Piano Paesaggistico dell’Ambito 9 che individua negli impianti di raffinazione e di produzione di energia i principali fattori di degrado dell’area.

Inoltre, anche in tema di gestione dei rifiuti l’impianto non sembrerebbe rispondere ai criteri di utilizzo delle frazioni residuali.

Una scelta per l’ambiente, nel rispetto del territorio.

Advertisment

Articoli consigliati