Milazzo proiettato verso gli spareggi promozione

Milazzo proiettato verso gli spareggi promozione

Un gol di Antonio Cannavò basta al Milazzo per mandare in archivio la pratica Torregrotta e blindare formalmente il proprio accesso ai playoff. Di rientro dalla lunga sosta imposta dal Torneo delle Regioni, i mamertini superano infatti con il minimo sforzo la già retrocessa formazione torrese, che ben figura coi propri giovani davanti a dei padroni di casa spreconi nella prima frazione ed opachi nella ripresa. A sette giorni dagli spareggi promozione, con in mezzo l’ultima di campionato, l’undici di Rufini difende così il proprio quarto posto, nell’attesa di conoscere il nome della propria avversaria al primo turno degli spareggi promozione.

Al primo corner della gara il Milazzo avrebbe già trovato il vantaggio, ma Aquilina sanziona la posizione irregolare di Rasà – che incorna alle spalle di Vinci al 10’ – annullando il gol. Lucarelli ci prova poco più tardi calciando tra le mani del portiere, mentre Tricamo spizza di testa sbrogliando una mischia in area e manca la traversa di un soffio. E’ dunque al 24’ che si sblocca lo score: Dell’Oro, alla prima da titolare, offre un assist al bacio per Antonio Cannavò, che con un pallonetto manda la sfera in cielo prima di insaccarla sul palo più lontano. Quattro minuti dopo il Torregrotta rischia ancora, con Vinci che stavolta deve difendersi dal fuoco amico ed in grande stile, tuffandosi a mani aperte, allontana la sfera pericolosamente deviata da un compagno sul calcio di punizione di Cordisco.

Nel secondo tempo i padroni di casa attaccano a testa bassa da subito, scontrandosi ancora con un insuperabile Ciccio Vinci. Dopo tre minuti D’Arrigo impegna il portiere su calcio di punizione, ma è al 50’ che Dell’Oro sfiora il raddoppio, quando scarta un avversario e si presenta a tu per tu con Vinci, che si supera controllando a terra. Rasà si lascia poi parare un colpo di testa sottomisura e la porta si fa ancor più stregata per i mamertini al 73’: Lucarelli, tutto solo, colpisce a botta sicura da pochi passi, col pallone che si infrange sul palo, prima dell’ennesima parata di Vinci che respinge il cuoio sparato a bruciapelo da Cannavò. Poi la formazione di Rufini si incarta, senza più pensare ad un allungo ed al triplice fischio finisce con un risicatissimo 1-0, strappato da un Milazzo non brillantissimo anche se in parziale turnover che sul finire amministra davanti una combattiva formazione ospite.

Archiviata la promozione in Serie D del Palazzolo, resta da definire la grigla playoff. Il Milazzo, adesso quarto, sarà ospite del Biancavilla nell’ultimo turno della regular season mercoledì, in attesa degli spareggi promozione al via già domenica 30 aprile.

Antonio Petrungaro

 

Milazzo-Torregrotta 1-0

Marcatori: 24’ Cannavò

Milazzo (3-4-1-2): Ingrassia; Tricamo (53’ Rizzo), Matinella, Cucinotta; Genovese (46’ Casale), D’Arrigo, Cordisco, Lucarelli; Dell’Oro (66’ Giunta); Cannavò, Rasà.

A disposizione: Di Dio, Quadri, Crisafulli, Ancione. Allenatore: Danilo Rufini

Torregrotta (4-3-3): Vinci; Bellamacina (53’ Cannistrà), Mondo, Manzella, Mamone; De Vita, Maisano, Falcone; Sindoni (82’ Abate), Sciliberto Isgrò (76’ Marchese).

A disposizione: Merlino, Arizzi, Borelli. Allenatore: Giuseppe Borelli

Arbitro: Alfonso Aquilina della sezione di Agrigento. Assistenti: Davide Mongiovì e Giovanni Balletti, entrambi della sezione di Agrigento.

Note: Osservato un minuto di raccoglimento per la tragica scomparsa del ciclista Michele Scarponi.

Ammoniti: Genovese, Cordisco (M) Bellamacina, Manzella, Maisano, Isgrò, Falcone, Vinci (T).

Recupero: 0 pt, 3 st

Articoli consigliati