Tar reintegra il sindaco di San Piero Patti

Tar reintegra il sindaco di San Piero Patti

La prima sezione del Tar di Palermo ha accolto il ricorso presentato dal sindaco di San Piero Patti, Ornella Trovato, contro la decadenza da primo cittadino a causa dell’art. 2 della legge regionale 6 votata all’Ars il 29 marzo scorso, che dispone, con effetto retroattivo, l’immediata decadenza dei sindaci e delle giunte in caso di mancata approvazione del bilancio da parte dei consigli comunali. Il presidente della Regione Rosario Crocetta, su proposta dell’assessore alle Autonomie locali Luisa Lantieri, aveva firmato i decreti di decadenza di sette sindaci (San Piero Patti, Castiglione di Sicilia, Valdina, Monforte San Giorgio, Monterosso Almo, Calatafimi Segesta e Casteldaccia).
Solamente il primo cittadino di San Piero Patti aveva presentato ricorso al Tar, in quanto “la norma – si legge nel ricorso – viola i canoni di ragionevolezza, proporzionalità, certezza del diritto, economicità dell’azione amministrativa”.
La camera di consiglio è stata fissata per il 18 maggio prossimo.

Articoli consigliati