Siracusa-Messina-Catania, modifiche alla circolazione dei treni e bus sostitutivi

Siracusa-Messina-Catania, modifiche alla circolazione dei treni e bus sostitutivi

CATANIA. Cantieri al lavoro da oggi fino al 6 giugno, tra Bicocca e Augusta, sulla linea Siracusa – Catania – Messina. Per consentire interventi di potenziamento infrastrutturale, sarà modificato il programma di circolazione a complessivi 11 treni che, in alcuni giorni, saranno sostituiti con autobus su parte del percorso. Le informazioni di dettaglio sui provvedimenti, con l’elenco completo dei treni interessati, giorni, orari e fermate sono disponibili nelle stazioni, uffici assistenza clienti e su tutti i canali informativi, telematici e on line del Gruppo FS.

Lo scorso mese è stato pubblicato sulla gazzetta ufficiale dell’Unione Europea e sul sito di Rete Ferroviaria Italiana il bando di gara per la progettazione e la realizzazione degli interventi del doppio binario fra Bicocca e Catenanuova sulla linea Palermo-Catania-Messina. L’importo a base d’asta è di 220 milioni di euro.
La conclusione della gara, che sarà gestita dalla stessa Rfi, è prevista entro la fine dell’anno. Un’opera importante e molto attesa: la realizzazione del doppio binario permetterà di abbattere i tempi di percorrenza della linea (si parla di circa 30 minuti) e avere delle strutture nuove e che supporteranno qualsiasi novità tecnologica. I tempi di realizzazione saranno lunghi: il completamento dei lavori è previsto nel 2022, con l’attivazione di un primo binario nel 2020.

Il lotto Bicocca – Catenanuova sarà lunga circa 37 chilometri, con il progetto del tracciato che prevede una velocità massima commerciale fino a 200 chilometri orari.

Articoli consigliati