Calcio: Palermo matematicamente in Serie B, Trapani in lotta per la salvezza. In Lega Pro: Siracusa e Catania ai Play Off, Messina salvo, Akragas ai Play Out.

Calcio: Palermo matematicamente in Serie B, Trapani in lotta per la salvezza. In Lega Pro: Siracusa e Catania ai Play Off, Messina salvo, Akragas ai Play Out.

Nella Foto la squadra rivelazione della Lega Pro  Siracusa.

 

Sta per concludersi una stagione calcistica non certo esaltante per le maggiori squadre siciliane.

PALERMO.  Il Palermo con tre giornate di anticipo dice addio alla serie A. Una stagione nata male e finita peggio per i rosanero. Il Presidente Zamparini ha costruito una squadra debole ed incompleta che, nonostante il cambio di cinque allenatori in panchina, non è riuscita a competere nel massimo campionato. Adesso prima di programmare il futuro si attende il passaggio di proprietà della società da Maurizio Zamparini al gruppo finanziario del nuovo presidente Paul Baccaglini.

TRAPANI. In serie B il Trapani è in piena lotta per la salvezza, la squadra del Presidente Morace, dopo un girone d’andata disastroso ed il cambio alla guida tecnica, ha disputato un buon girone di ritorno ed adesso potrebbe conquistare la salvezza diretta senza passare dalle roulette russa dei play out.

CATANIA. Stagione in chiaro scuro per il Catania che, nonostante il disastroso girone di ritorno ed il cambio in panchina di ben tre allenatori, è riuscito all’ultima giornata con il pareggio di Caserta a prendere l’ultimo vagone del treno play off promozione di Lega Pro (11° posto 47 punti). Catania partito con una penalizzazione di -7 punti in classifica, ma con una rosa di giocatori importanti che faceva sperare, almeno, in un piazzamento play off migliore. Adesso il Catania disputerà domenica prossima, in gara unica, la prima partita degli spareggi promozione sul difficile campo in sintetico della Juve Stabia.

SIRACUSA. Il Siracusa a conclusione di un ottimo campionato ( 5° posto in classifica 57 punti) disputerà da protagonista i play off promozione. La squadra aretusea, allenata dal bravo Andrea Sottil, era partita per conquistare la salvezza ed alla fine, invece, ha centrato inaspettatamente i play Off.  Siracusa sicuramente la squadra rivelazione del girone C. Il Siracusa domenica prossima giocherà in casa la partita play off contro la Casertana.

MESSINA. Missione compiuta anche per il Messina che  con i 44 punti conquista una salvezza importante nel Campionato di Lega Pro alla fine di una stagione tribolata. Problemi societari, problemi finanziari e cambio di società hanno caratterizzato questa stagione per i peloritani. A febbraio l’operazione più importante con il passaggio delle quote societarie dal gruppo Stracuzzi a Franco Proto. Stagione tribolata anche in campo con il cambio di tre allenatori in panchina e la penalizzazione di 2 punti in classifica per il mancato pagamento degli stipendi ai giocatori  nel mese di febbraio. Adesso, il Messina, comunque salvo matematicamente, potrebbe vedersi togliere ancora 2 punti in classifica per la questione legata alla fidejussione.

AKRAGAS. L’Akragas non è riuscita a centrare la salvezza diretta e con i 39 punti conquistati in classifica andrà comunque a disputare la gara play out da protagonista. La squadra agrigentina infatti, centrando il quintultimo posto (migliore posizione) giocherà la gara di ritorno contro il Melfi tra le mura amiche.

Articoli consigliati