Lega Pro – Play Off per la serie B: Catania e Siracusa fuori al primo turno.

Lega Pro – Play Off per la serie B: Catania e Siracusa fuori al primo turno.

Nella Foto: Juve Stabia e Catania al “Menti”

Play Off amari per Catania e Siracusa che escono subito fuori al primo turno.

Catania- Il Catania pareggiando per 0-0 la gara giocata al “Menti” di Castellammare di Stabia contro la locale Juve Stabia viene eliminato per il peggior piazzamento ottenuto nella classifica della “regular season”. Juve Stabia 4°, Catania 11°. Un Catania che aveva a disposizione solo la vittoria per passare il turno e che ha fallito la missione. E’ vero che i rossazzurri sono rimasti in 10′ per l’espulsione del nervoso ed evanescente Parisi al 30′ del primo tempo, è vero che mancavano diversi giocatori importanti per infortunio, è vero che il terreno di gioco sintetico troppo duro non ha favorito i rossazzurri, ma è pure vero che il Catania è stato schierato con un solo attaccante in una partita che doveva vincere a tutti i costi. Una squadra che non ha quasi mai impensierito seriamente la Juve Stabia tranne con un tiro di Djordjevic a metà della ripresa. Troppo poco per un Catania che aveva bisogno solo della vittoria. Naturale delusione tra i tifosi alla fine di una stagione deludente che rivedrà l’anno prossimo il Catania ancora il Lega Pro. Adesso, però, bisogna programmare il prossimo campionato e la società si sta già muovendo per la ricerca del nuovo allenatore.

Siracusa- Finisce anche il sogno del Siracusa nei Play Off. La compagine aretusea che ha giocato in casa contro la Casertana, ha perso 0-2 in una gara sfortunata vanificando così  il doppio risultato a favore (vittoria e pareggio) grazie al miglior piazzamento in classifica 6° Siracusa, 9° Casertana. Un plauso comunque va alla formazione Siracusana allenata dal bravo Andrea Sottil che, partita per ottenere la salvezza, ha conquistato invece i Play Off promozione. La squadra infatti, nonostante la bruciante sconfitta, è uscita dal campo applaudita dai propri tifosi che hanno ringraziato squadra e società per il bel campionato disputato.

Articoli consigliati