Vietati gli sbarchi per il G7 di Taormina, Scilipoti Isgrò: “pericolo terrorismo o c’è sempre o non c’è mai”

Vietati gli sbarchi per il G7 di Taormina, Scilipoti Isgrò: “pericolo terrorismo o c’è sempre o non c’è mai”

Arriva la decisione del Capo della Polizia di vietare gli sbarchi dei migranti nel periodo della settimana in cui si svolgerà il G7 di Taormina, la kermesse che riunirà sull’Isola i 7 leader dei Paesi più industrializzati del mondo, più il Presidente del Fondo Monetario Internazionale e un rappresentante dell’UE.

“Giusta e responsabile la scelta di vietare gli sbarchi dei migranti sulle coste siciliane nella settimana del G7 visto che saranno presenti a Taormina i leader dei Paesi più industrializzati del mondo. Ma se c’è un pericolo per la sicurezza dello Stato – e della Regione siciliana – non si capisce perché prendere decisioni di questo tipo solo in prossimità di questo tipo di eventi eccezionali. La pericolosità o c’è sempre o non c’è mai – dichiara il Senatore siciliano Domenico Scilipoti Isgrò di Forza Italia, proseguendo – Non sarà proibendo per qualche giorno il flusso dei migranti che eviteremo il serio pericolo di infiltrazioni terroristiche sull’Isola. Nei soli primi mesi del 2017 sono sbarcati 43 mila clandestini. In questi mesi abbiamo poi visto gli episodi di violenza a Catania e ad Agrigento ed è notizia di pochi giorni fa, dell’arresto ed espulsione di un tunisino radicalizzatosi proprio in Sicilia, ritenuto vicino al terrorista della strage di Berlino, Anis Amri. Se esiste un pericolo serio che riguarda il terrorismo, non può certamente essere biasimato solo per la settimana del G7!”

Articoli consigliati