La milazzese Pia Pollina nel Consiglio regionale dei Geologi

La milazzese Pia Pollina nel Consiglio regionale dei Geologi

Le nuove elezioni del Consiglio dell’Ordine Regionale dei Geologi hanno visto la netta vittoria della lista “Geologi di Sicilia” guidata dal presidente uscente Giuseppe Collura, che ha ottenuto il massimo risultato possibile con quindici consiglieri eletti su quindici. Riconfermati 7 uscenti, oltre a 8 nuovi ingressi, che rappresenteranno per il prossimo quadriennio (2017-2021) gli oltre 2000 professionisti siciliani. Il Presidente Collura, primo degli eletti con 589 preferenze, dichiara: “il lavoro di squadra ha premiato un gruppo che ha condiviso l’idea di un nuovo ordine regionale, caratterizzato dal coinvolgimento di tutta la comunità dei Geologi Siciliani, volto ad una rappresentanza efficace, all’impegno sui percorsi avviati ed al continuo rinnovamento”. I 15 consiglieri eletti al nuovo Consiglio dell’Ordine Regionale sono quindi: Giuseppe Collura (CL), Marco Andolina (SR), Cannella Calogero (ME), Mauro Corrao (CT), Antonino Cubito (CT), Mario Leta (PA), Giovanni Pantaleo (TP), Giovanna Pappalardo (CT), Massimo Petralia (RG), Giuseppa Pollina (ME), Salvatore Rotolo (AG), Giuseppina Scianna (PA), Davide Siragusano (PA), Vito Trecarichi (EN) e Francesco Dionisi (PA) della Sez. B. Il risultato assume maggiore rilevanza considerato che la lista contrapposta denominata “Professionisti all’Ordine” era sostenuta con forza dai rappresentanti siciliani del Consiglio Nazionale dei Geologi Antonio Alba e Fabio Tortorici, nonché dal consigliere E.P.A.P. Carlo Cassaniti, non riuscendo tuttavia a far eleggere nessuno dei propri candidati. Il nuovo Consiglio Regionale, il cui insediamento è previsto per metà giugno, – prosegue Collura – “intende essere fortemente propositivo verso tutte le istituzioni regionali, mirando ad una presenza organica dei geologi all’interno delle stesse e ad una valorizzazione qualitativa dei propri iscritti. Tra i punti fondameli l’impegno per una formazione di alto profilo e per l’ampliamento delle competenze, in tutti gli ambiti professionali di interesse, puntando alla piena valorizzazione del ruolo professionale.

Articoli consigliati