G7, A Taormina è arrivato anche il robot anti bombe

G7, A Taormina è arrivato anche il robot anti bombe

Dopo gli episodi di falsi allarme bomba delle scorse ore e a seguito dei tragici fatti di Manchester si rafforzano i controlli per la sicurezza a Taormina in vista del G7. L’Arma dei Carabinieri ha inviato nella località siciliana un robot anti-esplosivi. Si tratta di un moderno veicolo anti sabotaggio, specializzato nelle operazioni di disattivazione a distanza di ordigni. Il robot si chiama “Remotek Mk8 Plus2”.

Intanto le attività di sorveglianza della zona rossa si sono fatte ancora più rigorose e le Forze dell’ordine hanno incrementato la presenza ai varchi di ingresso ed uscita da Corso Umberto e nelle aree antistanti gli hotel del G7. Le strade di Taormina centro sono semi-deserte. E’ stato incrementato anche il numero di unità cinofile impegnate nella ricerca di oggetti sospetti ed e’ stato disposto il rafforzamento dei controlli ai varchi di ingresso alla zona rossa lungo la Ss114 e al casello A18 di Spisone.

Articoli consigliati