Tragedia domestica a Palermo per un bambino di un anno

Tragedia domestica a Palermo per un bambino di un anno

Tragedia domestica ieri allo Zen di Palermo, dove un bambino di un anno e mezzo circa , ha ingerito un’oliva ed è deceduto per soffocamento sotto gli occhi dei genitori. Il bambino a tavola con la famiglia, ha iniziato a tossire ed è stato prontamente soccorso, ma viste le invane difficoltà di espellere il cibo, i genitori l’hanno  portato all’ospedale di Villa Sofia ove, purtroppo i medici hanno soltanto potuto dichiarare il decesso. Da capire la dinamica in cui il bambino sia sfuggito al controllo dei genitori, visto che in casa c’era un po’ di confusione tra nonni e sei fratelli, quindi causa probabile  della svista di tutti. Il magistrato ha valutato le disposizioni immediate è ha ridato il corpo del bambino alla famiglia, senza disporre l’autopsia.

Antonio David

Articoli consigliati