I dipinti di Antonello da Messina lasciano Taormina per problemi burocratici

I dipinti di Antonello da Messina lasciano Taormina per problemi burocratici

“Rientro anticipato dei dipinti di Antonello da Messina esposti nel corso del G7, a Palazzo Corvaja, a Taormina. La mostra avrebbe dovuto concludersi a fine mese, tuttavia sono sopraggiunti motivi di opportunità che hanno imposto il recesso, da parte del Dipartimento dei Beni culturali della Regione Siciliana, dalle intese sottoscritte con la Beni Culturali srl. Non è stato infatti possibile perfezionare le medesime intese, in assenza di adeguata documentazione più volte richiesta e mai fornita dal Comune di Taormina”. E’ quanto si legge in una nota della Regione Siciliana, Dipartimento regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, che aggiunge: “Dopo essere stati ammirati nei giorni del G7, con grande riscontro di pubblico, il Ritratto d’Ignoto ritornerà in esposizione a Cefalù presso il Museo Mandralisca dove pure sarà collocata l’Annunciata per circa un mese, prima del definitivo rientro al Museo Abatellis di Palermo. La Tavoletta bifronte rientrerà al Museo Regionale di Messina in attesa dell’apertura totale degli spazi, prevista per il 17 giugno”.

Articoli consigliati