Presidenza della Regione/ Musumeci ribadisce la sua candidatura

Presidenza della Regione/ Musumeci ribadisce la sua candidatura

«Sono in corsa per la carica di presidente della Regione siciliana da quando è saltato il tavolo per le primarie del centrodestra, finora non è uscita alcuna proposta alternativa (da parte degli altri partiti del centrodestra, ndr)». Lo ha detto in conferenza stampa a Palermo il leader del movimento «Diventerà Bellissima» Nello Musumeci, che ha lanciato un appello per candidatura unitaria alla presidenza della Regione a Forza Italia e Cantiere popolare dopo lo stop delle primarie del centrodestra, saltate ad aprile scorso, a poche ore dalla presentazione delle candidature. Musumeci, tracciando un identikit del candidato governatore di un’ipotetica coalizione di centrodestra, ha detto: «Deve essere un incensurato, deve essere stato all’opposizione, credo che debba anche essere un nome noto». Rivolgendosi, quindi, a Forza Italia e Cantiere popolare ha aggiunto: «Ce lo presentino, ci facciano capire qual è il nome sul quale deve esserci l’unita del centrodestra, anche se credo che ci sia un pregiudizio nei miei confronti. Se è così dicano qual è, sicuramente non può essere una questione di metodo». E ancora: «Se c’è un supernome esca fuori nell’arco di qualche giorno, se non c’è mi si dica quali sono i veti nei miei confronti». Poi la stoccata: «Totò Cuffaro dice che è chiaro che non sono io il candidato adatto, spero che non dica lo stesso Gianfranco Micciché».

Articoli consigliati