Incendi: Codacons presenterà esposti alle Procure siciliane

Incendi: Codacons presenterà esposti alle Procure siciliane

«La Sicilia brucia e siamo solo all’inizio della stagione estiva: se non si interviene in tempo, resterà solo cenere». Lo afferma il segretario nazionale del Codacons Francesco Tanasi.
Il Codacons annuncia esposti alle Procure di Catania, Enna, Siracusa, Messina, Trapani e Palermo. «La situazione è drammatica – prosegue Tanasi – e si profilano non solo reati ambientali, ma anche di salute pubblica per la popolazione costretta a respirare il fumo sprigionato dai roghi. Per tale motivo abbiamo deciso di incaricare l’avvocato Giuseppina Chiara Reale, dirigente dell’ufficio legale regionale Codacons, di presentare esposti per incendio doloso e disastro ambientale. Una volta individuati i responsabili degli incendi, sarà poi possibile rivalersi su costoro ai fini di una eventuale azione risarcitoria da parte degli abitanti».

Articoli consigliati