Sorpresi a fare sesso in auto. Arriva la multa di 10mila euro

Sorpresi a fare sesso in auto. Arriva la multa di 10mila euro

Un americano a Partinico (Pa) non vale il titolo di un film, per quanto la cittadina del Palermitano divida con Parigi le prime tre lettere del suo nome; ma vale un pomeriggio di sesso in automobile, in una contrada molto poco amena: lo svincolo dell’autostrada Palermo-Mazara del
Vallo. L’americano e la signora, che non hanno commesso alcun reato ma dovranno pagare una salata multa di diecimila euro, sono stati beccati in flagrante dalla Polstrada, avvertita da numerosi automobilisti in transito, testimoni dell’episodio a luci rosse avvenuto nel tardo pomeriggio di qualche giorno fa, quando in Sicilia il termometro ha anche superato i 40 gradi e le fiamme divampavano in ogni provincia dell’Isola. L’uomo aveva attraversato tutta l’Italia prima di giungere in Sicilia, passando dall’alta quota al livello del mare: l’auto, infatti,
risulta presa a nolo a Bolzano. Quando gli agenti hanno interrotto il temerario (se non altro per la temperatura atmosferica) pomeriggio di sesso della coppia, in mezzo al non proprio ridente paesaggio dell’autostrada A29, i due sono caduti dalle nuvole: «Non sapevo che non potevo farlo», ha detto a verbale la donna, una trentaseienne di Palermo; mentre lo statunitense, residente in una cittadina dell’interno della Pennsylvania, a nordovest di Philadelphia, non ha rilasciato alcuna dichiarazione. Per la polizia interventi come questo sembrano ormai
diventati quasi di routine: «Sono controlli che facciamo con una certa frequenza e anche le multe sono frequenti, soprattutto in quella zona dove le auto in sosta rischiano di creare un serio pericolo per gli automobilisti in transito», spiega la Polstrada.

Articoli consigliati