Incendi,siccità e….politica. Periodo da dimenticare per i Siciliani

Incendi,siccità e….politica. Periodo da dimenticare per i Siciliani

di Antonio DavidTanti sono i punti e gli aspetti che possono essere imputati e/o associati agli incendi di un 2017, che ha visto una Sicilia letteralmente in ginocchio. Un evento che non si era visto negli ultimi decenni e che ha alimentato svariate polemiche e colpe che nella maggior parte dei casi lasciano il tempo che trovano…

Dalle analisi fatte ad oggi, i piromani sono quasi tutti delle persone non sospette e non associati ai forestali, elementi essenziali nel suo aspetto e nel suo lavoro con colpe spesso attribuite e mai fondate da flagranza, ma ossessione di tanta gente comune che vuole schierarsi contro un sistema o contro un qualcosa che solo lui stesso può giustificare, non trovando un punto favorevole a cui associare tale vandalismo. Territori devastati da un mano dell’uomo, facilmente associata alle alte temperature di questi giorni e che continueranno anche per la prossima settimana. Colpe nascoste o non avallate dagli organi competenti regionali, nella fattispecie dagli Assessori ai due rami che non attribuiscono il tutto alla prevenzione o al mancato ritardo di operai nei boschi.

Giustamente tutti tirano l’acqua al proprio mulino , specialmente in ottica elezioni regionali, ma questo non porterà benefici a coloro che vivono la quotidianità e affrontano il tutto con presenza in campo ed esperienza nel settore. Diatribe,denunce,esposti e querele che mettono in campo la voglia di trovare il colpevole di tutto questo , non guardando in casa propria, ciò che di sbagliato possa venirne fuori, ma su questo ognuno fa le proprie conclusioni. Il presidente Crocetta, nonostante se ne possa parlare in lungo e in largo, si ricandida come se, possa cambiare qualcosa che lui stesso ha contribuito …. tirandosi fuori da cinque anni di cotte e di crude. Non serve andare in tour per la Sicilia , cercando di addossare colpe a destra e sinistra, forse è meglio tacere, sapendo già di mentire. Dove sono i colpevoli, e a chi attribuire le colpe di queste terra che vira direttamente alla deriva ?

Colpe da attribuire alle varie categorie. visto che tutti cercano il “capo” espiatorio di un sistema marcio in tutti gli aspetti, imputando ad altri colpe che lui stesso già sa di avere ! Aridità in tutti i sensi, come le recenti siccità a cui tanta gente  si imbatte quotidianamente, trovando difficoltà oggettive e soggettive, ma su queste esentiamo il governo …

 

 

Articoli consigliati