Musumeci verso il 40 per cento se il centrodestra non farà scherzi

Musumeci verso il 40 per cento se il centrodestra non farà scherzi

La scelta del centrodestra di puntare su Musumeci ai danni di Armao sembra stia dando gli effetti sperati. Il deputato catanese, infatti, avrebbe nettamente ribaltato le consultazioni di qualche giorno fa che volevano il Movimento 5 Stelle nettamente vincente con oltre 20 punti sugli inseguitori. Secondo un rilevamento promosso da Affari Italiani, infatti, il leader di #DiventeràBellissima, con il solo appoggio di Fratelli d’Italia e Lega, si attesterebbe al 30%, doppiano nelle preferenza Armao, fermo al 12-14% e avvicinando Cancelleri del M5S, al 31%. Indietro il Partito Democratico, che si attesta al 17-18%. Tuttavia, un ulteriore sondaggio è stato portato avanti dalla “Lorien Consulting” circa le coalizioni che si formerebbero con Musumeci a capo di tutto il centrodestra e Micari a capo del centrosinistra. Ed è qui che il deputato catanese raccoglierebbe più preferenze di tutti, facendo registrare un clamoroso 40,5%, superando di oltre 5 punti il Movimento 5 Stelle e ottenendo quasi il doppio rispetto a Micari. Un successo che, tuttavia, va confermato con il passare dei giorni attraverso una campagna elettorale che già Musumeci ha fatto partire, ma che da questo momento in poi, con ogni probabilità, potrà condurre assieme ai maggiori partiti di centrodestra e al fianco di Silvio Berlusconi.

Articoli consigliati