I ragazzi della IV B del Liceo scientifico “Meucci” alla fase regionale del concorso “Studentlab”

I ragazzi della IV B del Liceo scientifico “Meucci” alla fase regionale del concorso “Studentlab”

I ragazzi della IV B del Liceo scientifico “Meucci” hanno superato la selezione provinciale del concorso “Studentlab” nell’ambito dell’alternanza scuola lavoro e ora puntano alla fase regionale che si svolgerà martedì prossimo a Catania sperando di ottenere il pass per la finale nazionale e poi a quella nazionale. Il percorso intrapreso da dieci studenti, coordinati da Claudia Conti, si è basato sulla creazione di mini-imprese tech che avrebbero dovuto creare un prodotto rivoluzionario con l’utilizzo della tecnologia a partire da un oggetto già esistente sul mercato. La mini-impresa milazzese si chiama “Future Brains” ed è composta oltre che dalla Conti (amministratore delegato), da Alessia Crinò, Giulia De Mariano, responsabile amministrativa, Chiara Saporita e Giuseppe Giordano, area marketing, Federico Amato e Francesco Rizzo, responsabili finanziari, Gloria Impellizzeri, responsabile collaudo e qualità, Irene Farina, responsabile della progettazione ed infine Federico Iannello, responsabile della produzione. Un’azienda strutturata in piena regola e che già si muove pure sul mercato avendo recuperato 41 sponsor sulla loro idea imprenditoriale. Dalle loro giovani menti è venuta fuori “Raindom”, l’innovativo stendino dotato di copertura che si aziona con l’arrivo della pioggia attraverso dei sensori. Un sistema “semplice” ma innovativo che consentirà alle famiglie di non dover più preoccuparsi di mettere i panni ad asciugare sperando che non piova. Per la raccolta dei fondi necessari alla realizzazione del progetto i ragazzi hanno proceduto con la sottoscrizione di azioni e la realizzazione di due sorteggi.

 

Articoli consigliati