Concorsi all’Università, Corte dei Conti condanna ex Rettore e docenti

Concorsi all’Università, Corte dei Conti condanna ex Rettore e docenti

La Sezione giurisdizionale d’appello della Corte dei conti per la Regione siciliana ha condannato l’ex rettore dell’Università di Messina Francesco Tomasello, l’ex preside della facoltà di Veterinaria Giovanni Germanà e dieci docenti a pagare all’ateneo 55.164 euro. Tutti sono stati riconosciuti colpevoli dei danni provocati all’università per effetto del risarcimento che ha dovuto corrispondere nell’ambito della procedura concorsuale per la copertura di un posto di professore associato presso la cattedra di Clinica chirurgica veterinaria. I magistrati hanno accolto l’appello della Procura regionale in riforma della sentenza di primo grado.

Articoli consigliati