300 Kg marijuana nel tetto di un camper

300 Kg marijuana nel tetto di un camper

La Polizia di Stato di Ragusa ha sequestrato 300 chilogrammi di marijuana e ha arrestato un romeno. La droga era nascosta nel tetto di un camper con il quale il ‘corriere’ si stava spostando. Il romeno era stato controllato dall’equipaggio di una Volante durante accertamenti su strada a Ragusa perché il camper era trasportato da un carro attrezzi e sporgeva, creando problemi agli automobilisti.
Durante successivi accertamenti, personale della squadra mobile ha scoperto, nascosti nel tetto del camper, 300 chilogrammi di marijuana, che, secondo stime degli investigatori, avrebbero avuto un valore di mercato di 3 milioni di euro.
Il romeno arrestato è Dan Conovici, di 50 anni. E’ suo il camper sul quale, in un doppio tetto rialzato creato appositamente come nascondiglio, la squadra mobile di Ragusa ha trovato 10 sacchi di marijuana. La perquisizione era scattata dopo un controllo perché il camper usciva eccessivamente dal carro attrezzi e creava problemi agli altri automobilisti. L’autista del mezzo di soccorso ha detto di avere caricato il camper in Puglia, dopo che il proprietario ha segnalato un guasto, e che aveva come destinazione Vittoria, nel Ragusano. Al suo interno personale della squadra mobile ha rinvenuto una busta nera con giocattoli e 10 kg di marijuana. Il romeno, visibilmente ubriaco, ha detto di averla trovata per strada e di averla raccolta senza sapere cosa fosse. La successiva perquisizione ha portato alla scoperta e al sequestro complessivo di circa 300 chilogrammi di marijuana. L’uomo, sotto l’effetto dell’alcool bevuto, non è stato ancora interrogato,ma è stato arrestato. La sua posizione è al vaglio della Procura di Ragusa.

Articoli consigliati