Sondaggio Demos per le regionali, tutto aperto per la presidenza della Regione

Sondaggio Demos per le regionali,  tutto aperto per la presidenza della Regione

Ecco l’ultimo sondaggio per la campagna elettorale. Si assiste ad  testa a testa tra centrodestra e Movimento 5 Stelle. Il calo del Pd, tallonato dallo schieramento della sinistra unita.

Gli effetti del voto sugli equilibri nazionali. Sono alcuni dei temi toccati nel nuovo atlante politico che Demos ha preparato per Repubblica. E che analizza tendenze in atto ed eventuali effetti del voto per le regionali siciliane che si terrà il prossimo 5 novembre. Con un focus che riguarda i candidati alla successione di Rosario Crocetta (la cui esperienza da governatore è considerata positiva dal 76% dei siciliani).

LE TABELLE

Secondo il sondaggio di Demos è avanti l’esponente del centrodestra Nello Musumeci con il 35,5% dei consensi; seguito dal grillino Giancarlo Cancelleri che si ferma al 33,2%. Molto distanziato il rettore Fabrizio
Micari, candidato dal Pd e dai centristi di Alfano: 15,7%. Che sopravanza per soli due punti percentuale Claudio Fava, che guida la lista di sinistra “Centopassi per la Sicilia”. E tra i leader nazionali il più gradito in Sicilia è Silvio Berlusconi. Seguito da Beppe Grillo e Matteo Salvini.

Articoli consigliati