Milazzo, Frode europea su contributi pesca marittima, dieci denunciati

Milazzo, Frode europea su contributi pesca marittima, dieci denunciati

Dieci persone sono state denunciate da militari della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Milazzo (Messina) per aver indebitamente percepito contributi europei per la pesca erogati dalla Regione Siciliana. L’attività d’indagine è stata effettuata su 15 posizioni ed è durata quasi un anno. Il bando europeo prevedeva l’erogazione di un contributo di 40 mila euro
a favore del pescatore marittimo che avesse cessato la propria attività, intraprendendone una nuova in un diverso ambito produttivo. L’importo che il bilancio pubblico vedrà rientrare
nelle proprie casse ammonta complessivamente a 400 mila euro.

Articoli consigliati