Sicilia: gruppo Pd all’Ars senza capo

Sicilia: gruppo Pd all’Ars senza capo

Senza capogruppo e con alcuni deputati che hanno deciso di ‘congelare’ la propria partecipazione al gruppo parlamentare all’Ars, mentre altri stamattina hanno formalizzato l’adesione. E’ il day after della spaccatura dei dem sull’elezione del presidente dell’Assemblea siciliana, con 4 parlamentari che al momento di votare non hanno rispetto il patto di votare per il candidato di bandiera, Nello Dipasquale. Almeno due i voti dem a favore di Gianfranco Miccichè, poi eletto.
Secondo quanto si apprende, stamani era prevista una riunione informale degli 11 parlamentari dem negli uffici del gruppo a Palazzo dei Normanni, subito dopo le adesioni dei parlamentari. Ma alcuni deputati, tra i quali ci sarebbe l’ex capogruppo Antonello Cracolici che a caldo ha definito i franchi tiratori “utili idioti”, hanno deciso di ‘congelare’ l’adesione in attesa di un chiarimento politico alla luce della scelta di quattro deputati, rimasti nell’anonimato del voto segreto per l’elezione del presidente dell’Ars, di non votare il candidato di bandiera, Nello Dipasquale, spaccando il fronte. Almeno due di questi hanno votato Miccichè, facendo esplodere il caos tra i dem già alla prima prova d’aula.

Articoli consigliati