Inceneritore del Mela, presentata mozione di Fratelli d’Italia, Catalfamo: “occorre il parere della Regione”

Inceneritore del Mela, presentata mozione di Fratelli d’Italia, Catalfamo: “occorre il parere della Regione”

E’ stata depositata questa mattina la mozione parlamentare a firma dei deputati regionali del gruppo di Fratelli d’Italia che chiede al governo regionale di esprimere una posizione chiara sul tema dell’Inceneritore. Nello specifico la mozione cita i vari pareri contrari, ricordando, all’interno della procedura della Valutazione d’impatto ambientale in seno ai competenti ministeri, il parere mancante della Regione siciliana.

“Lo scorso Governo ha volutamente omesso di esprimere un parere all’opera, nonostante questo tipo di giudizio sia di natura politica e non costituisca un vincolo all’opera in sé – dichiara Antonio Catalfamo, capogruppo per i deputati regionali di Fratelli d’Italia all’Ars – a fronte delle preoccupazioni emergenti dei cittadini del comprensorio del Mela, si rende necessario un ulteriore passaggio. Ossia, all’interno dei pareri già espressi e di quelli che ancora mancano, la posizione del Governo regionale. Anche se non costituisce un vincolo – conclude Catalfamo – si rende comunque necessario un chiarimento politico sulla questione. Questo al fine di scongiurare ulteriormente il pericolo della riconversione della centrale termoelettrica Edipower in termovalorizzatore di combustibile CSS. Riteniamo che un’opera di questo tipo, oltre che in aperto contrasto con l’attuale piano paesaggistico, sia un’aggravante per un territorio già compromesso dal forte impatto ambientale del polo industriale petrol-chimico. Il Governo, la Regione e il Parlamento siciliano devono poter affermare e tutelare il diritto alla salute dei cittadini del comprensorio del Mela.”

La mozione è stata sottoscritta dagli Onorevoli Catalfamo, Amata e Galvagno.

Articoli consigliati