A Sanremo anche Nuccio Scibilia tifa per la messinese Alice Caioli

A Sanremo anche Nuccio Scibilia tifa per la messinese Alice Caioli

L’intera Osa Production diretta da Nancy La Greca (facente parte dei 300 fruitori di musica della giuria demoscopica) e condotta dal vulcanico showman messinese Nuccio Scibilia in questa 68° edizione sanremese nell’essere fiera di affiancare  degli otto emergenti in gara nella sezione “Nuove Proposte”, la messinese Alice Caioli, già festeggia il primo nuovo ottimo risultato conseguito nella seconda serata del Festival ben supportato anche dal televoto da casa proprio sul codice 24 assegnatole.

Forza Sicilia come sempre continua a gridare a squarciagola Nuccio Scibilia, grazie al cielo, Area Sanremo l’ha già consacrata vincitrice promuovendola così di diritto al Festival della canzone italiana 2018 con la canzone “Specchi rotti”.

“Sono convinto che questa potrebbe essere la volta buona – afferma Scibilia – quindi raccomando soprattutto oggi più che mai all’intero gruppo siciliano della nostra magica macchina della musica Osa Production di unire le forze “Tutti per una, una per tutti” e questa volta per la nostra ventiduenne messinese che col brano autobiografico racconta storie legate al difficile rapporto tra padre e figlia. Un grazie  di cuore al grande Claudio Baglioni che nel suo doppio ruolo di conduttore e direttore artistico ha effettivamente rinnovato il Festival migliorando in maniera eccellente, abolendo le antipatiche eliminazioni e facendo sì che il clima tra gli artisti potesse risultare più sereno. Baglioni è così riuscito a raccogliere consensi in tutte le fasce d’età, rivelandosi anche molto ironico. E tutto ciò confermando quello che è riuscito sempre ad ottenere nella sua immensa carriera”.

Articoli consigliati