Nuoto, successo degli atleti milazzesi ai Campionati Regionali Master

Nuoto, successo degli atleti milazzesi ai Campionati Regionali Master

Con una quarantina di società partecipanti e oltre mille atleti si sono svolti il 24 e il 25 febbraio i Campionati Regionali Master di nuoto organizzati dalla Fin Sicilia. Due le società milazzesi presenti. Ottima è stata la prestazione di squadra per la Swimblu Milazzo che si è classificata al settimo posto assoluto. Gli atleti della società milazzese sono andati a medaglia in varie discipline: Silvia Isgrò bronzo 800 stile categoria M40, Lidia Perdichizzi argento 100 farfalla e bronzo 200 misti categoria M35, Simona Calvo argento 50 farfalla e bronzo 200 misti, Larissa Imbesi oro 100 farfalla e 200 misti categoria Under25, Mario Simone Scibilia argento 200 stile e bronzo 800 stile categoria M40;Saverio Trio bronzo 200 misti categoria M45, Francesco Crupi oro 100 stile e argento 50 dorso. «Arrivare tra le prime sette società ad un campionato Regionale – dice l’allenatore della Swimblu Simone Zappia – è motivo d’orgoglio, vista anche la giovane età della società. In questi questi quattro anni abbiamo cercato di portare avanti il progetto master concentrandoci sulla condivisione dello sport all’interno del gruppo, cercando di coinvolgere più persone possibili nella conoscenza di questa splendida disciplina sportiva . Per il terzo anno consecutivo ci posizioniamo al primo posto tra le società della provincia di Messina e questo per noi è un obiettivo che non pensavamo di raggiungere in così breve tempo».

Alla Piscina Comunale di Paternò “Giovanni Paolo II”, c’era anche la Nuoto Milazzo Master, allenata da Pippo Nicosia, che si è distinta conquistando il 16° posto con soli quindici atleti a punteggio merito delle performance degli stessi, ed è riuscita nella considerevole impresa, sempre in linea con l’intento della società di privilegiare più la qualità che la quantità, a conquistare un bel bottino di nove medaglie (quattro ori, due argenti e tre bronzi). Mariacristina Faranda (M40) bronzo nei 800 stile libero con il tempo di 13’14”51, Giorgio Italiano (U25) oro nei 50 stile libero con il tempo di 25”73 e oro nei 50 farfalla con il tempo di 27”05 toccando, in quest’ultima, il tempo assoluto su tutti i partecipanti alla specialità, Antonio La Spada (M30) bronzo nei 200 rana con il tempo di 3’00”30, Marcello La Spada (M30) bronzo nei 100 dorso con il tempo di 1’41”34, Francesco Spavara (U25) argento nei 800 stile libero con il tempo di 13’01”92, Stefania Torre (U25) – oro nei 400 stile libero con il tempo di 5’59”59 e oro 800 stile libero con il tempo di 12’06”06, Tindaro Ullo – (M40) argento nei 200 dorso con il tempo di 3’19”65.

Ottime posizioni e tempi anche degli altri membri della squadra, considerato che alcuni erano alla loro prima partecipazione ad una competizione così importante oltre al primo esordio in una gara di nuoto e tutti hanno migliorato i propri personali riscontri cronometrici. Bene, dunque, Giuseppe Bucolo, Luciano Calapristi, Dante Martino Condarcuri, Viviana Grillo, Irene Lombardo, Mastroeni Chiara, Omar Mendolia, Aldo Pagliarin, Giancarlo Rizzo, Antonino Sant’Angelo, Maria Trifirò, Helenio Zaccone.

Antonio Petrungaro

Articoli consigliati