Dipendente comunale sostituita da marito e figli al lavoro, arrestata dai carabinieri

Dipendente comunale sostituita da marito e figli al lavoro, arrestata dai carabinieri

I carabinieri hanno arrestato A.M.L.B., 54 anni, dipendente comunale di Baucina (Pa) per truffa aggravata ai danni dello Stato e falsa attestazione in servizio e denunciato in stato di libertà, per i medesimi reati, il marito ed i figli della donna. I militari hanno accertato che l’impiegata comunale, addetta ai servizi di pulizie del Comune, si assentava sistematicamente dal posto di lavoro. L’impiegata passava il badge in corrispondenza degli orari di inizio e fine servizio. In alcuni casi a spazzare e svuotare i cestini ci pensavano i figli e il marito della dipendente.  Tutto è stato ripreso dalle videocamere piazzate dagli investigatori nella sede del Municipio. Il giudice del Tribunale di Termini Imerese ha convalidato l’arresto e applicato l’obbligo di dimora nel comune di Baucina.

Articoli consigliati