Milazzo/Sabato 2 Giugno  a partire dalle 17 ritorna il tradizionale appuntamento col DogDay

Milazzo/Sabato 2 Giugno  a partire dalle 17 ritorna il tradizionale appuntamento col DogDay

Sabato 2 Giugno  a partire dalle 17 ritorna il tradizionale appuntamento col DogDay, manifestazione dedicata al mondo dei cani promossa dal Comune di Milazzo con la collaborazione dell’associazione Hermes Onlus. Quella di quest’anno sarà la quinta edizione.

La location della manifestazione sarà sempre la marina Garibaldi. In corrispondenza della spiaggetta sottostante la statua della Libertà, sarà proposto agli spettatori, lungo il pomeriggio, una simulazione di salvataggio in mare grazie alla collaborazione della Capitaneria di Porto guidata dal comandante Fabio Rottino, con l’associazione Cani Salvataggio di Palermo. Si proseguirà con l’intervento delle Unità Cinofile della Guardia di Finanza. Sarà poi la volta della Scuola cani guida del Centro Regionale “Helen Keller” e il loro ausilio alle persone non vedenti.

E ancora tanta informazione con i medici veterinari Iole De Luca, Luigi Liotta, Emanuele Brianti ed Antonino Lizio, i preziosi consigli dell’allevatore Elisabetta Parrinello, ma soprattutto tanta animazione e divertimento affidato in serata, alle 22, ad Unnico & Spank, spettacolo di un cane che si lascia accompagnare dal suo padrone in spassose avventure e a Salvo Rosso con la dog dance acrobatica.

“Il mondo cinofilo è una realtà sempre in grande espansione e capace di attrarre la simpatia di piccoli e famiglie – afferma l’assessore al Turismo e Spettacolo Piera Trimboli – Trovo importante che la nostra città contribuisca alla diffusione della cultura cinofila attraverso un appuntamento come il DogDay che, per l’ennesimo anno, dà a tutti noi l’occasione di conoscere l’universo dei cani e intrattenere il grande pubblico con l’animazione dei nostri amici a quattro zampi. Il 2 Giugno è una giornata di festa e credo che sia un buon modo per vivere la nostra passeggiata a mare offrendo alla Città una manifestazione apprezzata a livello locale e regionale”.

 

Articoli consigliati