Mercato dell’usato da record in Sicilia

Mercato dell’usato da record in Sicilia

PALERMO – Record in Sicilia nella compravendita dell’usato, il fatturato ha superato 1,5 miliardi di euro. Lo rileva l’Osservatorio Second Hand Economy condotto da Doxa per Subito. Nel 2017 il 40% dei siciliani ha comprato o venduto oggetti usati; chi ha venduto ha guadagnato mediamente 1.100 euro.

Palermo è la città più attiva con il 36,7% degli annunci. L’Isola è al quarto posto tra le regioni italiane per volume d’affari, dopo la Lombardia, la Toscana e l’Emilia-Romagna. Il mercato dell’usato continua a crescere grazie al forte traino della compravendita online (+72% dal 2014).

Secondo l’Osservatorio Second Hand Economy il valore dell’economia dell’usato è di 21 miliardi, pari all’1,2% del Pil italiano. I settori più importanti in termini di valore sono motori (15 miliardi), seguiti da casa & persona (3,6 miliardi) ed elettronica (1,3 miliardi).

Anche riguardo alla Sicilia, analizzando le oltre 61 milioni di ricerche fatte sulla piattaforma Subito nel 2017, la top 5 delle parole più cercate ha a che fare con le categorie motori, casa e persona. Sul podio auto, Vespa e Smart seguono cucina e Bmw. E per quanto riguarda ciò che i siciliani mettono in vendita su Subito, le categorie più gettonate sono auto, arredamento e casalinghi e telefonia.

La provincia più attiva è Palermo con il 36,7% di annunci pubblicati nel 2017 mentre per quanto riguarda le ricerche i palermitani si orientando soprattutto su cucine, auto e Smart. Al secondo posto troviamo Catania con il 31,1% degli annunci e Siracusa con il 6,9%, seguite da Messina (6,9%) e Trapani (6,1%). Chiudono la rosa delle province Agrigento (4,5%), Ragusa (3,6%), Caltanissetta (2,3%) e Enna (1,5%).

Articoli consigliati